Close

Questo sito utlizza cookie. Maggiori informazioni nella nostra Privacy Policy.

Diese Seite verwendet cookie. Weitere Infos in unserer Datenschutzerklärung.

La nostra storia

La ditta F.lli Santini Srl inizia l'attività nel 1945 come azienda adibita al recupero di rottami e ferro. Grazie alla passione per il proprio lavoro e ad un’inarrestabile intraprendenza, il Gruppo Santini è, oggi, un punto di riferimento nel settore del riciclaggio in Alto Adige. Le molteplici esperienze maturate e la perfetta conoscenza del comparto normativo garantiscono un approccio mirato alle varie problematiche e una veloce individuazione delle soluzioni da proporre. I clienti del Gruppo Santini possono contare su un’organizzazione dinamica e flessibile che basa il proprio operato su di un sistema integrato e certificato qualità e ambiente.

Tra i punti di forza che il Gruppo Santini può vantare:
  • primo ed unico impianto di valorizzazione e separazione dei rifiuti in Alto Adige
  • impianto di triturazione della legna
  • logistica integrata e decennale esperienza nel recupero dei materiali ferrosi e non
  • capacità di offrire alla clientela un servizio completo per la gestione dei rifiuti capace di rispondere a qualunque esigenza
  • consulenza sulle problematiche tecniche e normative relative agli aspetti ambientali e di sicurezza che interessano tanto le attività produttive che gli enti pubblici
  • attività di formazione continua al fine di promuovere la conoscenza della tutela ambientale, della qualità e della sicurezza
  • partnership con organizzazioni locali e nazionali di alto profilo professionale
  • servizio puntualmente rispettoso della normative vigenti
  • presenza capillare sul territorio

La nostra Mission

I principi sui quali si fonda il Gruppo Santini sono la passione per il lavoro e una spiccata propensione per la ricerca e l’innovazione. Ogni risultato raggiunto ed ogni successo ottenuto sono frutto delle solide basi sulle quali si erge l’azienda e di tutti gli anni di impegno e dedizione. Ogni obbiettivo viene perseguito con tenacia anticipando, ove possibile, le aspettative del cliente, e fornendo un servizio completo sempre in linea con le esigenze del mercato, che va dalla gestione del ciclo dei rifiuti alla consulenza e alla formazione.
Nell’ambito qualitativo e ambientale l’azienda concretizza il proprio impegno attraverso l’implementazione, il mantenimento e il perfezionamento nel tempo di un sistema di gestione conforme ai requisiti delle norme UNI EN ISO 9001 e 14001, che le consente di individuare i propri processi, tenerli sotto controllo e perseguire il miglioramento costante e continuo.
La mission del Gruppo Santini è di promuovere e diffondere, sia all’interno dell’organizzazione che tra i clienti, i seguenti principi:
  • il rispetto della legislazione
  • la costante ricerca e applicazione di innovazioni tecnologiche e procedurali per la tutela ambientale
  • la prevenzione dell’inquinamento
  • la promozione delle iniziative orientate a sensibilizzare la società ai temi della tutela ambientale e della riduzione o del riutilizzo dei rifiuti
  • l’ottimizzazione dei consumi energetici e delle materie prime
  • il consolidamento delle competenze nei settori di pertinenza dell’azienda
  • lo sviluppo di nuovi servizi ambientali per la clientela
  • la prevenzione di potenziali disservizi
  • l’aumento del coinvolgimento dei fornitori al fine di instaurare rapporti di collaborazione basati sugli stessi obiettivi di qualità, efficacia ed efficienza, dando preferenza a quelli che perseguono il rispetto dell’ambiente
  • la formazione e sensibilizzazione del personale sugli obiettivi ambientali e qualitativi
santini logo - versione negativa

Sede legale

Via Giotto 4, Bolzano

Sedi operative

Via Giotto 4, Bolzano
Via Giotto 11, Bolzano
Via del Vigneto 15, Bolzano
Via Johann Kravogl 56, Merano
Schießstandweg 3, Inzing (AT)

Tel. +39 0471-195195
Fax +39 0471-201792

Numero verde 800-726-116

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Pec: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.